skip to Main Content
consulenza@sos-haccp.it Lunedì - Venerdì: 09:00 - 18:00

Stai pensando di trasformare la tua casa in un B&B?
Per farlo devi rispettare le norme igienico-sanitarie e possedere un manuale haccp.

In Lombardia la Legge Regionale 1 ottobre 2015 n. 27 definisce il B&B come “l’attività svolta a conduzione familiare in forma non imprenditoriale da chi, in maniera non continuativa, fornisce alloggio e prima colazione in non più di quattro camere con un massimo di dodici posti letto, avvalendosi della normale organizzazione familiare, compresa l’eventuale presenza di collaboratori domestici della famiglia”.

Haccp bed and breakfast: quali obblighi?

L’articolo 6 della L.R. 27/2015 descrive i requisiti obbligatori per i B&B ed in particolare:

  • i requisiti igienico-sanitari dei locali: I locali destinati all’esercizio di bed & breakfast devono possedere gli stessi requisiti igienico-sanitari ed edilizi richiesti per i locali di civile abitazione e tutte le caratteristiche riportate nell’Allegato E
  • il possesso del manuale haccp per B&B: Per preparare la prima colazione agli ospiti del bed and breakfast il titolare deve adempiere agli obblighi previsti dal Regolamento (CE) n. 852/2004 compresi il possesso dei relativi requisiti igienico sanitari, la formazione degli addetti tramite corso haccp e la redazione di un piano di autocontrollo. Anche i collaboratori che fanno parte dell’organizzazione familiare e gli eventuali collaboratori domestici, previa formazione HACCP, possono preparare la prima colazione.
  • l’obbligo di una sala comune per la prima colazione: all’interno della struttura ricettiva deve essere previsto uno spazio comune per la somministrazione della prima colazione offerta dal B&B.
aprire-b-&-b

Non ho il manuale haccp, posso offrire la prima colazione?

Se al momento non possiedi un manuale haccp, potrai offrire la prima colazione solo in modalità self service mettendo a disposizione degli ospiti esclusivamente:

  • alimenti preconfezionati
  • bevande calde e fredde

A titolo di esempio, la preparazione del caffè implica la manipolazione della materia e pertanto rende necessaria la certificazione HACCP.
Al contrario l’impiego di caffè in cialde rientra nella modalità self service e non necessita della certificazione, a condizione che anche gli altri alimenti serviti siano preconfezionati.

Per motivi di igiene tutti gli alimenti preconfezionati devono essere offerti in unità monoporzione. In caso contrario, le eventuali confezioni multiporzione non potranno essere riutilizzate per gli ospiti successivi e dovranno essere smaltite (con conseguente spreco alimentare).

Per mantenere traccia di tutti gli alimenti offerti nel tuo B&B, dovrai implementare un sistema di rintracciabilità, per salvaguardare la salute dei tuoi ospiti in caso di ritiro di prodotti alimentari non sicuri da parte dei tuoi fornitori.

Posso offrire alimenti freschi di produzione esterna per la prima colazione?

Se desideri offrire ai tuoi ospiti alimenti di giornata per la prima colazione (quali brioches, pasticcini, tramezzini, ecc…) puoi richiederne la fornitura ad imprese alimentari registrate (bar, pasticcerie ed altri) ed in tal caso sarà necessario:

  • implementare un sistema di rintracciabilità
  • richiedere una lista ingredienti con l’elenco degli allergeni contenuti in ciascuna preparazione allo scopo di tutelare la salute dei tuoi ospiti

Esempio manuale haccp bed and breakfast

Il piano di autocontrollo è il documento che descrive quali procedure metti in atto per salvaguardare la salute dei clienti. Deve includere:

  • una descrizione accurata dei locali
  • un elenco dei fornitori di materie prime alimentari e MOCA
  • un elenco del personale
  • un elenco delle preparazioni offerte per la prima colazione
  • un’attenta analisi del rischio
  • le schede haccp
  • gli attestati di formazione del personale

Piano haccp per B&B: chi lo redige?

Per la redazione del piano di autocontrollo è bene rivolgersi ad un professionista qualificato, un consulente haccp così da evitare onerose sanzioni NAS. Il manuale è un documento che deve essere regolarmente aggiornato per essere conforme alla normativa vigente e alla realtà operativa, “Scrivi ciò che fai e fai ciò che scrivi”. Per ulteriori approfondimenti leggi l’articolo sul rinnovo haccp.
Un manuale non conforme può causarti una sanzione amministrativa da €500 fino a €3.000 (per ogni singolo errore), quindi non vale decisamente la pena rischiare!

Richiedi informazioni

[[[["field13","equal_to","Altro"]],[["show_fields","field14"]],"and"],[[["field12","contains","Altro"]],[["show_fields","field15"]],"and"]]
1 Step 1
A quale servizio sei interessato?
keyboard_arrow_leftPrevious
Nextkeyboard_arrow_right
FormCraft - WordPress form builder
Back To Top